Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

INCONTRO TRA IL MINISTRO DELLA SALUTE LORENZIN E IL SUO OMOLOGO MALTESE FARRUGIA. ULTERIORI PASSI AVANTI NELLA COLLABORAZIONE CONGIUNTA IN CAMPO SANITARIO (ROMA, 31 GENNAIO 2014).

Il 31 gennaio scorso il Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin ha ricevuto il suo omologo maltese Godfrey Farrugia in visita a Roma. Nel corso del cordiale colloquio sono stati approfonditi i molteplici aspetti dell’intensa collaborazione bilaterale in campo sanitario ed è stata firmata una dichiarazione congiunta che consente di segnare nuovi ed importanti passi avanti in questo settore [link al comunicato del Ministero della Salute]. 

La dichiarazione, infatti, accoglie l’auspicio maltese che, per il futuro, possano essere estese ad altre Regioni italiane le intese già in essere tra Malta, la Lombardia, la Toscana e la Sicilia, consentendo di rafforzare ulteriormente la cooperazione nel campo dell’assistenza sanitaria transfrontaliera, con particolare riferimento allo scambio d’informazioni. Inoltre, nella prospettiva dell’inaugurazione entro fine anno del nuovo centro oncologico dell’ospedale Mater Dei, l’Italia agevolerà l’accesso delle controparti maltesi a trattamenti oncologici specialistici e la formazione del personale specialistico ospedaliero.

La dichiarazione rappresenterà inoltre il quadro di riferimento all’interno del quale potranno svilupparsi, anche grazie a finanziamenti UE, nuovi ed interessanti progetti di ricerca congiunti.

Nel corso della sua visita a Roma il Ministro Farrugia ha avuto ulteriori incontri, in particolare con una delegazione dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata AIOP Giovani, durante il quale sono state evidenziate le opportunità d’investimento nel settore sanitario a Malta, e con un rappresentante della Regione Toscana, per discutere del prospettato rafforzamento del protocollo di intesa già esistente.