Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

VISITA A MALTA DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSIGNITI DELLA REPUBBLICA ITALIANA (17 ‘ 18 GIUGNO 2013).

In occasione dell’Assemblea annuale dell’Associazione Nazionale di Insigniti con Onorificenze Cavalleresche dello Stato italiano (A.N.I.O.C.), una delegazione composta da un centinaio di decorati ha fatto visita a Malta nei giorni 17 e 18 giugno scorsi. 

La delegazione – condotta dal Presidente dell’ANIOC Sen. Carlo Giovanardi e accompagnata dall’Ambasciatore d’Italia a Malta, Giovanni Umberto De Vito – e’ stata ricevuta dal Presidente del Parlamento maltese, Dr. Anglu Farrugia, per un cordiale incontro che si e’ svolto nella prestigiosa sala dei “Paladini” al Palazzo del Gran Maestro a Valletta. Oltre a visitare la co-Cattedrale di San Giovanni, la delegazione ha potuto assistere alle attività di restauro di un’opera di Mattia Preti in corso all’Istituto Italiano di Cultura, con l’assistenza del Direttore dottor Schirmo.

Al termine della visita a Valletta, la Delegazione è stata ospitata per un ricevimento nella Residenza dell’Ambasciatore d’Italia, durante il quale e’ stata conferita, a nome del Presidente Giorgio Napolitano, l’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (O.M.R.I.) ai maestri Sante Guido e Giuseppe Mantella, in riconoscimento dei lavori di restauro di opere del patrimonio artistico-culturale maltese e delle numerose collaborazioni tra Italia e Malta rese possibili grazie al loro impegno negli ultimi venti anni. Al ricevimento sono intervenuti anche diversi esponenti della cultura locali, insieme ad alcune personalità maltesi insignite dallo Stato Italiano.

Foto 1   Foto 2   Foto 3   Foto 4   Foto 5   Foto 6    Foto 7